processo-montaggio-tunnel-header

Quando si hanno esigenze di ampliamento strutturale, della propria attività e dei reparti dedicati a magazzino per lo stoccaggio dei prodotti, diverse domande possono sorgere in merito a questo tema.

Nel processo di montaggio di un tunnel in pvc, quali sono le fasi per l’installazione della nostra copertura?

Ad esempio, come avviene l’ancoraggio ai fabbricati già esistenti?

Quale tipologia di documentazione viene rilasciata?

Vediamo insieme il processo passo per passo.

Assemblaggio dei capannoni in pvc

Terminata la realizzazione componenti del reparto teloneria, la squadra di montaggio si attiva per l‘assemblaggio di tutte le parti che compongono il capannone industriale, se tutti gli interventi edili sono già stati effettuati.

Questo può avvenire solo dopo una prima fase di sopralluogo preliminare, così da determinare che la conformazione del territorio risulti adatta alla posa delle capriate in acciaio zincato e dei teli in pvc. Queste strutture vengono montate tramite il fissaggio con bulloni, senza dover effettuare delle saldature.

Permettendo la modularità del capannone industriale in pvc, favorendo eventuali necessità di ridimensionamento,ampliamento o sostituzione di alcuni pezzi, oltre che un certo tipo di risparmio, senza dover ricorrere allo smontaggio dell’intera struttura.

Possiamo ora procedere, installando i sistemi di scorrimento a binario e la loro messa a terra. Questo ci permette di comprendere meglio la definizione di capannone “mobile“, grazie all’utilizzo di ruote in acciaio.

Fatte queste operazioni, la squadra di tecnici specializzati può cominciare a lavorare in altezza, posizionando montanti e correnti.

Il lavoro deve essere eseguito da personale adeguatamente formato e in totale sicurezza. Sconsigliamo di affidarsi a chi sceglie di operare senza questi inderogabili requisiti.

contattaci ora!
processo-montaggio-tunnel-header

Applicazione del telo di copertura in pvc

Completato lo scheletro di acciaio, si passa alla sua copertura con l’applicazione del telo in pvc scelto, in base alle proprie personali esigenze di utilizzo e performance.

Il telo in pvc, viene fissato tramite tamponamento fisso o carpenteria. Il rinforzo viene effettuato con cinghie di trazione certificate, per proteggere la struttura dal principale rischio a quale è esposta, ovvero le raffiche di vento.

Questo sistema permette di far si che due diverse strutture, possano allacciarsi tra loro. E’ così che i capannoni laterali monopendenza, le tensostrutture frontali o i tunnel di collegamento vengono realizzati.

contattaci ora!

Quale documentazione ricevo a lavoro finito?

Terminate tutte le operazioni di assemblaggio, a certificazione della corretta messa in opera della vostra struttura, i tecnici vi rilasceranno un verbale rispetto alle normative di sicurezza in vigore.

Manuali d’uso e manutenzione, disegni tecnici e calcoli strutturali, insieme ai certificati di garanzia vengono consegnati a lavori terminati.

Hai bisogno di ulteriori informazioni in merito a questo tema?

Vuoi richiedere un preventivo gratuito per un capannone mobile, una copertura in pvc o stai pensando di ampliare le tue aree logistiche? Compila il form e in men che non si dica un nostro tecnico specializzato in coperture mobili e scaffalature metalliche industriali  si prenderà cura delle tue richieste.

Ricordiamo che Blocksistem è rivenditore numero uno di tunnel mobili, scaffali in metallo, scaffalature industriali, sistemi di stoccaggio in Abruzzo, Marche e Molise.

    Nome e Cognome*

    Azienda*

    Città*

    Provincia*

    Email*

    Telefono*

    Il tuo messaggio

    Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa sulla privacy Block Sistem per il trattamento dei dati inseriti su questo modulo.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.