scaffalature attrezzature di lavoro

In questo articolo trattiamo un aspetto leggermente più tecnico e proviamo a fare chiarezza in merito alle “attrezzature di lavoro”. Le scaffalature metalliche rientrano tra queste?

Scopriamo cosa ci suggerisce la normativa e come vengono classificate le principali scaffalature per l’industria.

Come sono considerate le scaffalature industriali?

In riferimento alla normativa, notiamo che le scaffalature metalliche non vengono classificate come attrezzature di lavoro a meno che non rientrino nella definizione di “macchine”, come da D.lgs. 17/2010.

Per riassumere, viene considerata attrezzatura da lavoro la scaffalatura automatizzata mentre le soluzioni non automatizzate vengono annoverate come arredi per luoghi di lavoro.

La definizione di arredi non significa che, però, sia esente dalla regolamentazione; le scaffalature “non automatizzate” devono:

  • essere stabili e possedere una solidità che corrisponda al tipo di carico e alle caratteristiche ambientali
  • avere ben visibili le indicazioni del carico massimo ammissibile per unità di superficie, espresso in kg/m2
  • essere caricati con distribuzione razionale senza superare il massimo indicato dalle indicazioni sopra citate.

Le scaffalature definite attrezzature di lavoro, invece, devono essere installate ed utilizzate in conformità con le istruzioni d’uso e alle direttive comunitarie D.lgs. 81/08. Queste ultime devono essere oggetto di idonea manutenzione nel tempo per mantenere requisiti fondamentali di sicurezza.

La sicurezza delle scaffalature metalliche di magazzino deve infine essere corredata da istruzioni d’uso, libretti di manutenzione e un aggiornato registro di controllo dell’attrezzatura.

attrezzature lavoro magazzino

Principali tipologie di scaffalature

Prima di concludere, ecco una veloce classificazione delle scaffalature metalliche che si possono trovare in commercio.

  • Scaffalature leggere. Molto versatili, utilizzate sia come scaffalature per negozi, sia come attrezzature per archivi e piccoli magazzini. Sono da considerare come elementi di arredo.
  • Scaffalature pesanti. Queste ultime possono essere ancora suddivise in cantilever, drive in, drive trough e portapallet. Il loro montaggio/smontaggio è più articolato e potrebbe rientrare nella definizione di cantiere temporaneo in quanto ottenuto dall’assemblaggio di metallo prefabbricato.
  • Magazzini a gravità. Magazzini corredati da rulli e scaffalature installate in maniera tale da sfruttare la gravità per la movimentazione di merci e materiali.
  • Archivi automatizzati. Esistono diverse tipologie di archivi con azionamento automatico, in genere richiedono delle costruzioni complesse e caratteristiche che facilmente rientrano in vere e proprie attrezzature di lavoro.

Consulenza, preventivi e prezzi per scaffalature compattabili in Abruzzo, Marche e Molise

Da più di 30 anni siamo specializzati nella progettazione, produzione e vendita di scaffalature per magazzino con soluzioni complete e progettate su misura secondo gli spazi e le esigenze del cliente.

Per qualsiasi necessità, per una consulenza gratuita o un preventivo dettagliato per la progettazione e installazione di scaffali metallici compattabili in Abruzzo, Marche e Molise potete contattarci compilando direttamente il form sottostante.

Il nostro staff vi risponderà in 24 ore per trovare insieme la soluzione migliore per le vostre esigenze!

Nome e Cognome*

Azienda*

Città*

Provincia*

Email*

Telefono*

Il tuo messaggio

Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa sulla privacy Block Sistem per il trattamento dei dati inseriti su questo modulo.