Magazzini autoportanti: cosa sono e a cosa servono

Block Sistem » Magazzini autoportanti: cosa sono e a cosa servono

Metà magazzino, metà edificio: un grande impianto di scaffalature

magazzini autoportanti cosa sono

Quando la logistica aziendale chiede spazi di stoccaggio di proporzioni imponenti, i magazzini autoportanti sono una delle opzioni da valutare.

Si tratta di speciali strutture, allestite con scaffali industriali in metallo, in cui montanti e scaffalature fanno parte del sistema costruttivo dell’edificio. A seconda del layout e della tipologia di scaffalature adottate, il magazzino autoportante può essere drive-in, push back, a gravità, porta pallet.

Allestire un impianto di queste dimensioni ha i suoi vantaggi, specie per economia di larga scala, perché permette di ottimizzare al massimo la superficie disponibile.

Se hai già sentito parlare di scaffalatura o magazzino autoportante, questo approfondimento può esserti d’aiuto per capire meglio cosa sono i magazzini autoportanti e qual è il loro potenziale.

Magazzini autoportanti cosa sono

I magazzini autoportanti sono speciali opere di ingegneria in cui le scaffalature metalliche sostengono sia i carichi dei materiali stoccati sia il tetto e le eventuali pareti dell’edificio.

Di solito hanno forma lunga stretta, fortemente sviluppati verso l’alto per sfruttare il volume utile in altezza e ridurre l’ingombro in pianta. A parità di stoccaggio, quindi, i magazzini autoportanti occupano meno superficie dei normali impianti, anche grazie all’assenza di opere murarie ed ostacoli strutturali.

All’interno, lo spazio è quasi completamente occupato da scaffali. Spesso infatti le scaffalature per magazzini autoportanti vengono progettate modello drive-in, per permettere ai carrelli elevatori di accedervi. In alternativa esistono le versioni push-back o a gravità, per far muovere in automatico le merci durante i processi di stoccaggio, senza intervenire all’interno.

Trattandosi di scaffali con tetto autoportante, i magazzini autoportanti si adattano perfettamente anche ad applicazioni esterne.

A cosa servono i magazzini autoportanti e i principali vantaggi

scaffalature autoportanti

I benefici più evidenti di queste strutture sono due. Il primo è l’unione di fabbricato ed impianto di scaffalature, che azzera gli sprechi di spazio anche minimi e i costi per costruire un sistema di muratura.

Il secondo, diretta conseguenza, è lo sfruttamento completo dello spazio: i magazzini automatici autoportanti sono ottimizzati fino all’ultimo metro quadro, accolgono più pallet ed aumentano la resa del magazzino.

Inoltre potendo sostenere anche pareti e coperture per tettoie, le scaffalature per magazzino autoportante possono creare spazi di stoccaggio in mezzo a piazzali senza opere in muratura e senza dipendere da altre strutture.

Block Sistem: magazzini autoportanti in Marche, Abruzzo e Molise

Block Sistem è il partner ideale per realizzare un magazzino autoportante in Abruzzo, Molise e nella provincia marchigiana di Ascoli Piceno. Siamo partner Metalsistem sul territorio assistendo le aziende per ogni soluzione logistica di stoccaggio.

I nostri tecnici specializzati progettano e installano scaffalature metalliche per magazzini autoportanti, in spazi aperti o in capannoni, sempre su misura per il cliente.

Vuoi maggiori informazioni? Compila il modulo di contatto per richiedere una consulenza gratuita.

Nome e Cognome*

Azienda*

Città*

Provincia*

Email*

Telefono*

Il tuo messaggio

Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa sulla privacy Block Sistem per il trattamento dei dati inseriti su questo modulo.